RAFFAELLA LAEZZA

RAFFAELLA LAEZZA

La visione contemporanea che la scienza offre ci aiuta a scoprire, in micro, nuove geometrie della natura che indicano il movimento di crescita dei vegetali. Questo suggerisce all’architettura, al design, la possibilità di ripensarsi.
Il progetto "IN ABSENTIA"  ha come codice genetico in sezione la geometria del movimento di crescita degli alberi, i suoi scaling, il suo suono. 

IN ABSENTIA, sviluppo del recente progetto di Concorso Internazionale di Piazza Castello indetto dal Comune di Milano, racconta i 191 elementi definiti “verticali luce” che illuminano il parco e, tra essi, i 32 che lo rendono sonoro.
Nella Sala 10, Salotto delle Divinità di Palazzo Cusani, il progetto si innesta con White in the City diventando luogo dell’estremizzazione del colore bianco nelle sue infinite varietà.
 

Tre forme di Exhibit:
1. Exhibit
Total white wood : White Cube 4,50mx4,50mx4,50m;
Luogo del rallentamento, del sacro natura. I 191 “verticali” monitorano la metamorfosi di crescita in un’ estrema spazialità.
2. e_Exhibit
_QR Code per il video del parco e dei “verticali luce”come prodotto;
_Realtà aumentata per la visone del parco notturno.
3 .Emotional Exhibit

_ Sound Design: un “rumore bianco” che rappresenta il rumore relativamente costante della fontana del parco di Piazza Castello viene modulato dalla presenza e dal movimento delle persone che interagiscono con lo spazio allestito al fine di riprodurre sezioni di orchestra di un pezzo di musica classica italiana. Questo come narrazione dei “verticali sonori” attraverso i quali si ha la possibilita’ di essere collegati in streaming con i teatri di tutto il mondo.

_Lighting Design: è dato da alcuni "verticali luce" e da una luce bianca che, proiettata sulla volta antica della sala, potenzia il senso di verticalità dello spazio.
_Emotional Colors: i 191 “verticali" sono trattati con 191 tipi di colore bianco, materici. E' confermata la varietas della natura.

Architectural Project: Raffaella Laezza
Acoustic Engineering: Francesca Coppa, Camille Pfeiffer ARUP

Main sponsor and Lighting Design: Atena Lux S.r.l
Allestimento powered by Colorcom
Color designer: Vicky Syriopoulou Oikos
Augmented Reality powered by Pallino&co

Maquette: Luisana Mastronardi
Video Maker:Sara Bullini
Exhibition abacus and graphic: Alessandra Benazzato